Corso per dimostratori di giochi da tavolo a Rubiera

Le prime due date sono il 21 Febbraio e 6 Marzo al Centro Giovani di Rubiera in Via Terraglio 16/B ore 21.00, le altre 6 ore di lezione verranno concordate insieme ai partecipanti in modo da poter far fronte, nei limiti del possibile, alle richieste di tutti.

Per iscrizioni ed informazioni contattare scuola@comune.rubiera.re.it o Stefano al 335.6026456.

Premessa al corso
E’ ormai cosa nota l’importanza del gioco da tavolo come strumento per sviluppare e rafforzare legami tra persone di diversi gruppi sociali e/o generazioni, sviluppare capacità trasversali quali strategia e tattica, sia nel bambino che nell’adulto. Sempre di più istituzioni, biblioteche, associazioni stanno inserendo nei loro programmi momenti di gioco. Purtroppo in Italia la conoscenza del mondo dei giochi da tavolo è ancora limitata ai soliti titoli vecchi di oltre mezzo secolo e non esistono ancora, in maniera diffusa, operatori preparati in grado di introdurre adulti e bambini a questo variegato mondo. Le città di Modena e Reggio Emilia e l’Emilia Romagna in generale sono da sempre molto sensibili al tema del gioco: non a caso tra le prime ludoteche pubbliche si sono sviluppate in questa regione e esiste una fitta rete di associazioni ludiche. Il fatto poi che PLAY: Festival del Gioco, il più grande evento ludico Italiano organizzato dalle associazioni di giocatori, abbia trovato la sua sede naturale a Modena conferma questi segnali ed è un ulteriore motore di diffusione sul territorio della cultura del gioco.

Obiettivi del corso
Il corso è finalizzato alla preparazione e formazione di dimostratori di giochi da tavolo di qualità. Persone in grado di spiegare un gioco a bambini, famiglie ed amici. Persone capaci di leggere e capire un regolamento, di documentarsi e valutare le potenzialità di un gioco.
La lista di coloro che supereranno la prova finale potrà eventualmente essere consegnata alle case editrici Italiane che partecipano a PLAY: Festival del Gioco o ad altri eventi ludici sul territorio Regionale. La lista dei dimostratori certificati verrà anche fornita alle ludoteche presenti sul territorio Reggiano e Modenese e nelle zone limitrofe, qualora ne facciano richiesta.
La speranza è poter offrire ai partecipanti al corso adeguatamente formati il maggior numero di opportunità per mettere a frutto le conoscenze acquisite, a partire dal territorio locale.

Articolazione del Corso
Il corso di formazione si articola in 5 sedute della durata di due ore l’una e in una seduta finale con funzione di esame pratico.
Il corso alterna momenti di apprendimento teorico (pochi) ad esercitazione pratiche. I ragazzi/e che partecipano al corso dovranno in primis conoscere i giochi giocando ed apprendere l’arte del dimostratore ascoltando le spiegazioni degli organizzatori del corso e cimentandosi a loro volta in sedute di dimostrazione. Alla fine del corso avrà luogo un breve esame teorico (qualche domanda) e una seduta di gioco, aperta al pubblico, che avrà la funzione di esame pratico.
Ai partecipanti verrà anche consegnato del materiale (dispense), preparato dall’organizzatore del corso, di supporto alla parte teorica.
Il corso è pensato per un massimo di 16-20 partecipanti maggiorenni e gli incontri si volgerebbero di sera.

Sit gloria Romae (Gloria a Roma)

Iniziamo la presentazione dei giochi che abbiamo in ludoteca partendo dall’ultimo arrivato. La recensioni verranno prese dal sito della Tana dei Goblin con magari qualche modifica ed integrazione da parte nostra.

Contenuto: 144 carte ordini, 6 carte jack, 36 carte siti edificabili, 1 carta leader, 6 gettoni bonus mercante, 5 plance, 1 carta Roma richiede, il regolamento.

Ambientazione
64 A.C., Roma è devastata dall’incendio che qualcuno dice causato dalla follia dell’imperatore Nerone. I giocatori rappresentano patrizi impegnati nella ricostruzione della città. Alla fine vince chi avrà guadagnato maggiore influenza nel ridare gloria alla città eterna: Gloria a Roma!<

Glory to Rome è un gioco di carte edito da una piccola casa editrice (Cambridge Games Factory) ed è la prima esperienza come autore per Carl Chudyk. Al club abbiamo acquistato l’edizione italiana uscita con il titolo “Sit gloria Romae” edito da uplay.it edizioni.

Il Gioco
Gloria a Roma (GaR) appartiene alla categoria di giochi di carte moderni basati sl molteplice utilizzo delle carte; per capirci, la tipologia di giochi che ha in “Race for the Galaxy” o “San Juan” i rappresentanti più noti e diffusi.
Fulcro del gioco sono le 144 carte che rappresentano gli ordini impartiti dall’imperatore per ricostruire la città. Ognuna di queste carte può essere utilizzata come ruolo, tra 6 differenti ruoli, per attivare specifiche fasi del gioco, o come materiale, tra 6 differenti materiali, per costruire gli edifici o per essere venduto in cambio di punti vittoria.
Infine ciascuna carta rappresenta un edificio che, se costruito, consente al giocatore di godere dei benefici riportati sul testo della carta. Gli edifici sono in tutto 40, ciascuno ripetuto più volte nelle carte, mentre i 6 ruoli ed i 6 materiali sono sempre abbinati ed associati allo stesso colore delle carte.

Lunedì 5/12

Serata intensa con due giochi da tavolo (troyes e sit gloria romae) e un partitone a warhammer fantasy. Completa l’offerta un tavolo di ragazzi che gioca a Magic. La partita a sit gloria romae è stata vinta per un solo punto da Giuliano su Fabio e Stefano mentre quella a troyes, tirata fino all’ultimo, vinta…

Il sito si rinnova!

Nell’ottica di agevolare la comunicazione per tutti i ragazzi del club e degli amici delle province vicine ho pensato che fosse ora di passare ad un sistema più moderno per la gestione del sito. Sono così passato a WordPress che dovrebbe garantire una possibilità di aggiornamento molto più pratica. Tornate spesso per scoprire le novità,…