Giocare in casa – i giochi ai tempi del Coronavirus

Giocare in casa – i giochi ai tempi del Coronavirus

Terza settimana di quarantena, le strade sono vuote, sembra di stare in una puntata di The Walking Dead e le scorte di carta igienica sono terminate ovunque… un momento, non è esattamente così!

Siamo in quarantena ma i play test di Pandemic: Coronavirus sono ancora lontani (e speriamo per sempre) e noi giocatori ci siamo attrezzati più che bene per affrontare questo periodo bloccati a casa.

In questo articolo parleremo di come giocare in casa gratuitamente o quasi, da soli o con i vostri amici… ovviamente a distanza!

Print and Play

Partiamo dalle cose semplici. Per questi giochi vi serviranno solo forbici, carta, una stampante e possibilmente del toner, se ve n’è rimasto un po’ dopo aver stampato tutte quelle autocertificazioni.

I PNP sono dei giochi messi a disposizione gratuitamente dagli autori e ne potrete trovare di tantissimi tipi, dai solitari a più giocatori, e potrete giocare nella stessa stanza o tramite video chiamata, accompagnati da un aperitivo virtuale.

Consigliamo Aegyptia e il classico Cards Against Humanity.
Ecco alcuni siti: pnp arcade | Boardgame Geek | Inventori di Giochi

Giocare in casa - Cos'è un Print and play

Come tenersi in contatto?

Ci sono tantissime applicazioni per partecipare contemporaneamente a un gioco o a una sessione di gioco di ruolo, a partire dai classici Skype, Google Hangouts e altri sistemi di videochiamata su Whatsapp o Telegram. Oltre a questi c’è il nuovissimo House Party in collaborazione con Epic Games.

Un’altra piattaforma molto utile è Discord, che permette chat testuali e vocali perfette soprattutto per i giochi di ruolo, come anche Roll20, che contiene anche mappe, simulatori di dadi e tutto ciò che può occorrere per le vostre campagne e one shot.

A proposito di Discord, trovate qui il server di MoreGames!

E se non ho con chi giocare in casa?

In queste settimane tantissime associazioni si sono mobilitate per aiutare a giocare in casa, anche se non si ha un proprio party. Nell’evento di AltroQuando Onlus sono indicati giorno per giorno gli appuntamenti disponibili a cui ci si potrà iscrivere (tutto gratuitamente!) per campagne e one shot, sia da DM che da giocatori, anche i più inesperti.

Qua la pagina dell’evento con tutte le associazioni che ne fanno parte: PlayersvsCoronavirus

Ho dei bambini a casa e vorrei far giocare anche loro

Per rimanere in tema GdR, la pagina Genitori di Ruolo organizza sessioni per i vostri bambini con diversi appuntamenti giornalieri.

Inoltre, sempre a proposito di narrazione ci sono anche Storie di Carta e Fairy Tale in my Pocket, che potete trovare sul nostro drive condiviso.

Ovviamente giocare in casa non sarà un problema per chi ha una super collezione di titoli, ma chi aspettava con impazienza il Play Modena dovrà accontentarsi di queste soluzioni o dovrà ordinare i giochi online. Ve ne segnaliamo alcuni che sembrano molto promettenti.

Giocare in casa - Banner dei Genitori di Ruolo

Tang Garden, della GateonGames, inizialmente previsto per il Play. Si tratta di un piazzamento tessere strategico ambientato in Cina, durante la dinastia Tang e potete trovarlo online.

Ryuutama è un gioco di ruolo localizzato in Italia da Isola Illyon Edizioni. I bellissimi disegni e colori ricordano proprio un anime giapponese con ambientazione fantasy ed è possibile acquistarlo sul loro shop con spedizione a partire dal 6 aprile (ma vi arriverà anche il formato pdf per giocarci subito!)

E non è finita qui!

Esistono anche diverse piattaforme che permettono di giocare alla versione online di diversi giochi, tra cui Schyte e Carcassonne. Tra i più frequentati ci sono Boardgames Arena e Tabletopia. È possibile iscriversi gratuitamente e partecipare a partite avviate da altri utenti, oppure pagando una quota e diventando utenti “premium” sarà possibile avviare noi stessi la partita e invitare altri utenti a giocare. Noi abbiamo già la nostra comunità, in modo da continuare con le nostre serate del lunedì.

Giocare in casa - Banner Tabletopia

Vi ricordiamo che il Play è confermato nelle date 22-23-24 maggio. #restateacasa ma non smettete di giocare!

Giulia Licciardello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: